Paese e lingua:
Website:
Dispositivi medici
Ultra Congelatore robotizzato -180°C

SMARTFREEZER® EVO

Smartfreezer® EVO di Angelantoni Life Science rappresenta l’unica soluzione, presente sul mercato, totalmente automatizzata per eliminare i rischi e le complicazioni legate allo stoccaggio e al recupero dei campioni in serbatoi di azoto liquido, minimizzando i rischi per gli operatori. La movimentazione manuale infatti è soggetta sia ad errori durante il carico/scarico dei campioni, sia ad esposizioni a temperature dannose per la vitalità del campione. Questa versione è certificata secondo la direttiva per Dispositivi Medici 93/42/CEE, come dimostrazione del grande impegno dell’azienda nella realizzazione di prodotti di alta qualità e affidabilità, in grado di garantire la massima sicurezza nello stoccaggio di campioni biologici.
Smartfreezer® EVO ricalca infatti i seguenti requisiti:

1. SICUREZZA E VELOCITA DI GESTIONE

2. ELIMINAZIONE ERRORE UMANO

3. RIDUZIONE DEI COSTI OPERATIVI

4. GESTIONE REMOTA

5. TOTALE TRACCIABILITA’ DEGLI EVENTI

6. ELIMINAZIONE DEI RISCHI DELL’OPERATORE

Questa versione certificata differisce dalla versione di laboratorio per l’organizzazione interna del vano di stoccaggio, ossia presenta un disco di buffer pensato per alloggiare i possibili campioni clinici prelevati/caricati con maggiore frequenza o di maggiore necessità.

  • smartfreezer-evo-als-stoccaggio
  • als-smartfreezer-evo-stoccaggio

Smatfreezer® EVO è una soluzione robotica per automatizzare lo stoccaggio e il recupero di fiale, contenenti materiale biologico, conservate a temperatura criogenica (-180 C). La fase di carico e scarico avviene per singola vial, evitando esposizione a stress termici inutili alle provette stoccate all’interno del dispositivo. L'operatore non deve entrare in contatto con alcuna superficie fredda o con azoto liquido durante l'utilizzo della macchina, infatti l’unica attività dell’utente è la selezione del campione richiesto tramite l'interfaccia software. Il robot gestisce la movimentazione delle vials dalla temperatura ambiente a quella criogenica all'interno del dispositivo. La struttura della scocca è realizzata in lamiera di acciaio possibilmente verniciati a polveri, mentre la struttura del vano di stoccaggio si presenta in acciaio inox AISI 304 con angoli arrotondati, per facilitare la sanificazione ed evitare la possibile nidificazione batterica. I campioni sono conservati nel vapore di LN2 che offre le condizioni più sicure e previene i rischi di contaminazione incrociata tra i campioni. Il range di temperatura garantito è da -180°C a -150°C. L’apparecchiatura inoltre è equipaggiata di un lettore di codice a barre interno ed esterno per identificare i campioni e di un PC touch screen per un facile ed intuitivo utilizzo da parte dell’utente.

L’accesso al sistema è vincolato all’utilizzo di username/password o altra modalità analoga e tutte le operazioni eseguite dall’utente sono registrate in un file di LOG che consentirà in ogni momento di stabilire l’esatta sequenza delle attività svolte.

Il livello e il numero dei livelli utente sono liberi e configurabili da parte dell’amministratore, che può concedere o negare le autorizzazioni per l’esecuzione di ogni singola procedura ai diversi utenti dell’applicazione

  • PC di bordo
  • Lettore codice a barre
  • Illuminazione LED
  • Tubo flessibile di alimentazione per il rifornimento di LN2

Per informazioni ulteriori cliccare su ‘contattaci’ e compilare il form

  • Sonda PT100
  • Thermal rack
  • Strumenti di emergenza per il ripristino di emergenza

Per informazioni ulteriori cliccare su ‘contattaci’ e compilare il form

Il software Smartfreezer Suite è di tipo web-based e permetterà all’utente di inviare comandi all’automazione ed interagire con il sistema informativo di laboratorio, gestendo la totale tracciabilità di utenti ed attività. Il dispositivo è in grado di connettersi sempre al LIMS per scambiare informazioni relative alle attività di carico e scarico, in modo tale che solo il software esterno LIMS gestisce la registrazione dell’utente e i trattamenti dei campioni. L’utente può visualizzare lo stato di occupazione del vano di stoccaggio e monitorare l’andamento di temperatura grazie alla presenza di sonde. Il software garantisce le operazioni di deposito/prelievo con gestione ottimale degli spazi di stoccaggio. L’utente può caricare/scaricare i campioni in base ad una lista di prelievo o selezionando i campioni nella lista di campioni disponibili, ovviamente il software gestisce solamente i campioni registrati all’interno del gestionale. Ogni vial deve essere identificata con un codice univoco (barcode, dotcode), cosicché i dati trattati dal software a bordo macchina devono essere il codice univoco del campione e la sua posizione dello stesso all’interno del vano di stoccaggio.

Modello

Versioni disponibili

Smartfreezer® EVO V 180.10

19170 + 201 (BD)

Smartfreezer® EVO V 180.20

11430 + 201 (BD)

In ottemperanza al D.Lgs. n. 219 del 2006 in materia di pubblicità dei dispositivi medici, tutte le informazioni contenute in questo sito relative a dispositivi medici, sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali del settore e non hanno natura pubblicitaria.