Paese e lingua:
Website:
Camere prefabbricate
Frigorifero e ultracongelatore Reach-in

Serie CE

La linea di celle prefabbricate progettate da ALS offre soluzioni di stoccaggio su larga scala, mantenendo alta efficienza e prestazione nella stabilità di temperatura e quindi assicurando il perfetto mantenimento del prodotto stoccato. Tali celle sono pensate per conservare stabilmente grandi lotti di prodotti farmaceutici (vaccini e farmaci instabili a temperatura ambiente) e alimentari in un range di temperatura da -20° a -70°C.

  • als-serie-ce-celle-prefabbricate

Rappresentano la linea due modelli di seguito elencati:

  • CE 4000 3/ULT DI
  • CE 6000 4/ULT DI

La struttura portante è costituita da pannelli prefabbricati, assemblati tra loro, in lamiera di acciaio zincato pre-verniciato, con interno realizzato in lamiera di acciaio inox AISI 304 (anche l’esterno su richiesta).

- N. 3 porte di servizio con chiusure e speciali guarnizioni in gomma per il modello CE 4000 3/ULT DI

- N. 4 porte di servizio con chiusure e speciali guarnizioni in gomma per il modello CE 6000 4/ULT DI

L’installazione di resistenze elettriche riscaldanti poste sulla guarnizione e battuta assicura la non formazione di ghiaccio. L’isolamento è ottenuto con iniezione di schiume poliuretaniche sotto forte pressione (tecnica "sandwich").
L’armadio è completo di impianto frigorifero ed elettrico ridondante che si alternerà nel funzionamento per garantire un costante e uguale funzionamento nel tempo. Tale impianto è basato su uno speciale ciclo in cascata che utilizza due compressori di tipi semi-ermetico. Equipaggiato di due schede di ultima generazione, con display interamente a colori, interfaccia con tasti a sfioramento completo di sistema per la registrazione dei parametri. Questi sono trasferibili su computer a mezzo USB, oppure con tecnologie di rete WiFi/Ethernet/3G, con la possibilità di avere anche trasferimento e conservazione su server CLOUD. Tali schede di controllo e monitoraggio si alternano nell’attivazione e generazione di allarmi dei due gruppi frigo in ridondanza.

Tali gruppi si scambiano il compito ad ogni termostatazione, inviandosi reciprocamente dei segnali di stato. Lo scambio sarà interrotto solo in presenza dei seguenti eventi:

  • Guasto per alta condensazione
  • Guasto per alta pressione
  • Allarme di alta temperatura (non per porta aperta o mancanza corrente)
  • Alimentazione mancante ad una sola unità

Il pannello di controllo quindi mostrerà un messaggio per cui l’alternanza della regolazione è sospesa fino a riavvio del sistema.
Il trattamento dell’aria è gestito da evaporatori interni a ventilazione forzata, azionati da due motori esterni passanti per ciascun evaporatore. La ventilazione è bloccata ogni volta che verrà aperta la porta.
La porta può presentare chiusura meccanica con chiave e dotata, in opzione, di apertura attraverso una ID card personale con tecnologia RFID (BIOGUARD™).

  • Doppio impianto frigorifero
  • Esterno in lamiera di acciaio zincato pre-verniciato
  • Interno in acciaio inox AISI304
  • 4/6 porte di servizio
  • Elettronica di ultima generazione
  • Porta USB per lo scarico dei dati

Per informazioni ulteriori cliccare su ‘contattaci’ e compilare il form

  • Sistema di controllo accessi Bioguard®
  • Registratore grafico a diagramma settimanale
  • Modulo GSM per segnalazione allarmi
  • Moduli WiFi, ETH e UMTS-3G per connessione al Cloud ALS
  • Software Cryolog per monitoraggio in locale

Per informazioni ulteriori cliccare su ‘contattaci’ e compilare il form

Il controllore di ultima generazione garantisce alte prestazioni ed affidabilità grazie a:

  • Interfaccia semplice e funzionale
  • Accesso protetto da password con 3 livelli di privilegi: UTENTE, SERVICE e AMMINISTRATORE
  • Tre Processori separati comunicanti tra loro con sistema di collegamento CAN-BUS
    ① Regolazione
    ② Allarme
    ③ Supervisione/Registrazione sistema

Il sistema di Allarme ② ha una sonda PT100 dedicata, in ridondanza a quella utilizzata per la Regolazione ①. L’alimentazione elettrica viene distribuita alle due sezioni di ①Regolazione e di ②Allarme che sono fisicamente separate (seppur montate sullo stesso supporto) e che hanno entrambe un alimentatore dedicato.

In caso di default dell’alimentazione principale, la sezione di allarme ② continua ad essere alimentata grazie alla batteria di back-up (con autonomia di 36 ore) e garantisce l’alimentazione al pannello utente ③ mantenendo la capacità di visualizzazione di dati attuali e memorizzazione dei dati storici.

L’unità di supervisione ③ (pannello utente) monitora costantemente e fornisce informazioni sul corretto funzionamento della sezione di allarme ② e della sezione di regolazione ① segnalando tempestivamente all’utente ogni anomalia di archiviazione dei dati.

  • CE 4000 3/ULT DI
  • CE 6000 4/ULT DI